Marc Marquez Titolo in Giappone? No grazie, non la penso così

Marc Marquez Titolo in Giappone? No grazie, non la penso così

Non nasconde la sua delusione Rossi, frenato anche dalla caduta nelle ultime libere che gli ha fatto perdere tempo al mattino.

GIU DAL PODIO Maverick Vinales qui ad Aragon, dopo aver dato l'impressione di poter essere tra i favoriti per le posizioni di testa, non riesce a salire sul podio. Sulla battaglia ravvicinata con il maiorchino rivela: "Ho provato a stargli attaccatissimo per cercare il sorpasso all'ultimo giro, purtroppo ho vanificato tutto con l'errore in frenata, dopo 50-60 metri ho capito che non mi sarei fermato, non sarebbe stato bello prenderlo in pieno e cascare tutti e due". Voto 7 a piloti e Team! La sua è sempre più una moto ufficiale e l'inglese dimostra talento e determinazione! Dopo la provocazione di Lorenzo a Rossi, lanciata tramite un tweet, è arrivata un'intervista di Valentino Rossi al canale brittanico Bt Sports, che sicuramente farà discutere gli appassionati della Moto Gp.

PEDROSA voto 6: Era attesissimo dopo la vittoria di Misano sul tracciato che nel 2015 lo vide 'rinascere' grazie al vincente duello, corpo a corpo, nel finale con Valentino. Ho pensato che stenderci non era il caso anche se avrebbe avuto il suo fascino.

BAUTISTA voto 8,5: Eccolo Alvaro, ancora una volta nella top-ten ma rispetto ad altre gare, nel GP Aragon il distacco dalla vetta è stato molto contenuto! Aspetto, questo, che la dice lunga sui problemi della Rossa qui ad Aragon. Non serve fare calcoli matematici per capire che Marc controllerà da vicino Vale e non gli permetterà di rosicchiargli troppi punti, solo degli errori e qualche "zero" potrebbero effettivamente riaprire il campionato. E lo hanno fatto in un modo che non mi sarei mai aspettato. Chiude quarto, un risultato comunque importante, per la sua continua crescita. Impossibile dargli un voto, altrettanto non dargli la lode!

Uno sgarbo duro da mangiare giù per il pilota di Tavullia, che però ammette la bravura del suo rivale Jorge Lorenzo nell'arco di tutta la stagione: "A parte tutto quello che è successo Lorenzo ha disputato un'ottima stagione, ribattendo colpo su colpo e gara su gara, in un modo molto spettacolare". CLASSIFICA COSTRUTTORI: 1) Honda, 291 punti; 2) Yamaha, 278 punti; 3) Ducati, 187 punti; 4) Suzuki, 155 punti; 5) Aprilia, 72 punti.