Manchester United braccino corto: vietato scambiare e regalare maglie a fine partita

Manchester United braccino corto: vietato scambiare e regalare maglie a fine partita

Il "Polpo" ha recitato il suo "mea culpa" sui social: "La stagione è appena cominciata".

Chissà che anche per Pogba queste dichiarazioni velenose non portino fortuna come accaduto in precedenza a Balotelli: dopo le parole di Carragher, SuperMario ha esordito in Ligue 1 con una doppietta. "Faceva quello che voleva e correva dove gli pareva". Nonostante i mancati guadagni dalla vittoria della scorsa Premier League e la fallita qualificazione in Champions League, il Manchester questa estate ha fatto una sontuosa campagna acquisti pagando 105 milioni di euro il centrocampista francese della Juventus, Paul Pogba. "Non perdiamo, impariamo". Giusta considerazione, ma il francese sa benissimo che per tutta la stagione tifosi e giornalisti gli ricorderanno i soldi spesi per portarlo all'Old Trafford. Paul può solo migliorare e quando lo farà tutti saranno alle sue spalle.

La motivazione è la più semplice ma anche la più incredibile, insieme: il club vuole limitare i costi. Prima non lo conoscevo personalmente, adesso si e devo dire che è un ragazzo che lavora sodo per progredire. "Non dobbiamo dimenticarci che è ancora molto giovane".

Dopo il ko nel derby contro il Manchester City, per il Manchester United di José Mourinho è tempo di riflessioni. Si tratta però di un club che milita in Ligue Two, quindi con condizioni economiche decisamente rispetto alla formazione allenata da Mourinho. Abbiamo avuto molte conversazioni telefoniche.Io credo che lui avesse contatti con il manager di un altro grande club al mattino e che nel pomeriggio ne avesse altri con me.