Maltempo, esonda fiume Candelaro tra San Marco in Lamis e San Severo

Maltempo, esonda fiume Candelaro tra San Marco in Lamis e San Severo

L'acqua e i detriti inoltre hanno provocato la chiusura per 21 chilometri in entrambi i sensi di marcia della statale 272 "di San Giovanni Rotondo" nel tratto che collega San Severo a San Marco in Lamis.

Stava viaggiando sotto la pioggia battente sulla sua auto, una Lancia Y, lungo la strada provinciale 35 che collega San Severo a Torremaggiore.

Recuperato dai vigili del fuoco del nucleo fluviale di Foggia, il corpo senza vita si trovava a poche centinaia di metri dalla sua autovettura rimasta bloccata in via Fortore.

Maltempo Puglia, c'è una vittima nel foggiano: un uomo trascinato da un violento flusso detritico oggi 9 settembre 2016 - L'attuale sistema depressionario ancora centrato sul Mar Ionio, permette lo sviluppo di fenomeni convettivi anche intensi sin dalle prime ore del mattino. Diverse squadre sono intervenute nel territorio provinciale di Foggia per il nubifragio che ha causato allagamenti di strade e piani cantinati. Tra il km 15,000 ed il km 21,000 si segnala, invece, la presenza di detriti e materiale roccioso, franati sulla carreggiata dai versanti a monte adiacenti alla statale. Nel dettaglio, tra il km 3,000 ed il km 6,000 la statale è interessata da riversamenti di acqua, provenienti da monte, che invade la sede stradale. Il traffico, per entrambe le direzioni, puo' utilizzare la viabilita' alternativa in loco.

"Una circolazione depressionaria - si legge in un comunicato della Protezione civile -. staziona sulle regioni centro-meridionali italiane determinando condizioni di spiccata instabilità, con fenomeni più frequenti sui settori ionici peninsulari". I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sul posto è stata inviata una sezione operativa versione alluvione dalla Puglia e una dal Molise.