Juve, Chiellini: "Non siamo in emergenza. Le trasferte sono sempre difficili"

Juve, Chiellini:

L'unico obiettivo di Allegri per domani è quello di conquistare i 3 punti in palio: "Pensiamo intanto a fare tre punti giocando partita per partita: non sappiamo quanti punti servono ma sappiamo che ci aspetta una trasferta difficile perché in Europa non è mai semplice". E' la parola d'ordine di Massimiliano Allegri alla vigilia della sfida di Champions che attende la Juventus sul campo della Dinamo Zagabria.

Criptico invece riguardo le scelte, nonostante indicazioni importanti sul centrocampo, dovre saranno presenti Khedira, Pjanic ed Hernanes. Siamo insieme da un mese e giocatori che devono inserirsi in un contesto di gioco, cercando di sfruttare al meglio le proprie caratteristiche. L'illusione di vincere tutte le partite 3-0 porta a superficialità e la superficialità induce all' errore. "Alla fine vince la più forte, ma non bisogna pensare che si vinca giocando sempre alla perfezione tecnicamente, io capisco che da fuori si veda una squadra che ha giocato male, ma ci sono partite in bisogna giocare tre gare all'interno di una, con momenti da gestire". "La domanda non va fatta a me, quello che conta è l'interpretazione, siamo pronti sia a giocare a tre che a quattro".

Il clima intorno alla Juve: "C'è un'illusione generale che ci spinge a pensare che la Juve deve vincere sempre 3-0, abbiamo 15 punti e tutti si aspettano di più. Ne siamo consapevoli, ma siamo qui per vincere", ha poi aggiunto. Non c'è comunque preoccupazione: "Abbiamo avuto la fortuna di poter riposare tutti in questo periodo, mancano due partite alla sosta, non c'è allarmismo". I bianconeri sabato hanno vinto a Palermo senza brillare, ora il tecnico chiede lo stesso risultato e un passo avanti anche nel gioco. Il risultato, ripeto, è importante, ma alla lunga se giochi male non arrivano nemmeno le vittorie.

La qualità si lega anche all'approccio, in una partita da non prendere sotto gamba (come accadde BATE - Roma dello scorso anno, esemplifica Chiellini). E' un girone equilibrato, Siviglia e Lione siano due ottime squadre, per domani sarà importante portare a casa la vittoria.