Inter: non solo Joao Mario, Gabigol sarà subito nerazzurro

Inter: non solo Joao Mario, Gabigol sarà subito nerazzurro

Interessanti anche i sorteggi dei gironi di Europa League che non sembrano presentare particolari insidie per i neroazzurri. Imparerò come ho fatto nel Santos, e aiuterò l'Inter così come ho fatto nel Santos. Il quasi 20enne è sbarcato ieri a Milano e ha sostenuto le visite mediche. L'attaccante degli azzurri ha già l'intesa sull'ingaggio a circa 2,5/3 milioni a stagione.

- Rimane il rebus sulle tempistiche: Gabigol sarà neroazzurro da subito oppure continuerà a rimanere in Brasile fino a dicembre per tornare in Italia a gennaio 2017?

L'Inter presenta in grande stile Joao Mario davanti ai propri tifosi.

I nerazzurri sono pronti a piazzare il secondo colpo importante è con Gabigol in arrivo a Milano nel pomeriggio, l'Inter nella notte ha sbloccato anche la lunga trattativa con il centrocampista portoghese Joao Mario. I 45 milioni promessi allo Sporting saranno dilazionati in tre rate o con un prestito oneroso e obbligo di riscatto, una formula studiata per rispettare le direttive della Uefa, tema sempre scottante negli uffici interisti. Ora l'Inter dovrà cedere per riequilibrare il mercato in entrata. "Però io adesso sono a Zagabria e c'è ancora tempo prima della fine del mercato".

- Una situazione molto chiara: la separazione è praticamente certa ed è voluta da entrambi le parti. I contatti con il Napoli (che lavora sempre per Maksimovic in difesa) sono incessanti: l'ultima offerta degli azzurri è di 28 milioni più bonus a fronte di una richiesta di 35. Joao Mario può fare tutti i ruoli del centrocampo mentre Gabigol è molto versatile. C'è una maniera diversa di preparare le partite, ci sono delle abitudini diverse ma sto cercando di trovare un punto di incontro, una soluzione. Cosi' l'allenatore dell'Inter, Frank De Boer, alla vigilia della sfida contro il Palermo, in conferenza stampa."I giocatori devono dimostrare voglia e orgoglio di giocare per un club importante come l'Inter".