Incidente in montagna: morti due scalatori in Alto Adige

Incidente in montagna: morti due scalatori in Alto Adige

Tragedia della montagna in Alto Adige.

Trovati morti due giovani alpinisti altoatesini, un uomo e una donna, che giovedì non avevano fatto rientro da Cima Santner, un sperone di roccia di 2.414 metri che sovrasta l'abitato di Siusi, in provincia di Bolzano.

Ieri e famiglie, non vedendoli rientrare, hanno lanciato l'allarme.

La prima a destra è Punta Santner
La prima a destra è Punta Santner

Le salme sono state localizzate nella parte bassa della parete. I due giovani sono precipitati durante la scalata alla punta Santner, una delle due guglie del massiccio dello Sciliar sull'Alpe di Siusi. Le ricerche erano iniziate ancora nella notte di giovedì, la parete è stata illuminata da valle con dei potenti fari, ma degli alpinisti non era stata trovata traccia.

Il primo di cordata (ancora non si sa se fosse l'uomo o la donna) avrebbe perso l'appiglio, portandosi dietro l'altro compagno. Per i due non c'è stato nulla da fare. All'alba è decollato l'elisoccorso che ha individuato e recuperato i corpi senza vita dei due.