Incendio in via Cornalia, in fiamme la 'palestra popolare'

Milano, 15 set. (askanews) - Un incendio scoppiato intorno alle 14 il tetto del Lambretta, "spazio occupato ed autogestito da studenti, lavoratori e precari" in via Emilio Cornalia 6 a Milano. Non si hanno notizie di feriti o intossicati. Sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia locale che ha chiuso la strada. Uno degli attivisti ha confermato il tutto proprio a Milano Today, riferendo che quelle intimidazioni potrebbero essere la causa dell'accaduto, considerata la non presenza nella struttura di materiale infiammabile. Un'alta colonna di fumo si è levata tra i grattacieli di Porta Nuova: la palazzina occupata, sede del centro sociale, si trova infatti tra il nuovo quartiere che ha ridisegnato lo skyline milanese e la stazione Centrale. Il collettivo, fondato nel 2011, nell'estate del 2014 fu infatti sgomberato dalle villette di piazza Ferravilla (zona Città Studi) occupate in precedenza, per finire, come recita il volantino dell'iniziativa "tra i mostri di cemento".

Sul sito del Lambretta, i giovani occupanti spiegano che "nessuno era all'interno del centro sociale al momento dell incendio" e che sulla struttura "sono stati posti i sigilli". "Questa sera usciremo con un comunicato pubblico".