Il sindaco di Empoli:"Basta col Pisa"

Il sindaco di Empoli:

"Le prime notizie da Empoli - scrive Visconti - mi danno 76 daspati, 7 arrestati e qualche altro in valutazione nonché numerosi feriti fra le forze dell'ordine". "E' fissato per mercoledì prossimo a Firenze un Comitato per togliere al Pisa lo stadio di Empoli", continua il prefetto. L'episodio è avvenuto intorno alle 14.30 all'arrivo dei mezzi dei tifosi lombardi, circa 150, che sono poi stati scortati dalle forze dell'ordine all'interno dell'impianto. "Grazie anche al sindaco di Empoli - conclude - nei cui riguardi avverto un senso di mortificazione per ciò che è accaduto". La polizia è riuscita ad evitare che le due tifoserie venissero a contatto. Gli ultras nerazzurri avrebbero, poi, iniziato a tirare sassi contro gli avversari e, nello scontro, un poliziotto è stato ferito da un pugno. Sono per il momento una quarantina i tifosi pisani fermati. Molti dei tifosi in corso di identificazione saranno denunciati a piede libero e tutti riceveranno il daspo.

Durissima presa di posizione del sindaco Brenda Barnini dopo gli incidenti prima di Pisa Brescia.

"Dopo i gravi episodi di oggi come sindaco di Empoli farò presente alla Prefettura di Firenze la necessità di non far più svolgere al 'Castellani' le partite del Pisa".

Lo faccio per motivi evidenti. A Empoli c'è stato un grande pubblico e si è vista ancora una volta una tifoseria organizzata che ha rispettato le regole, assecondando il lavoro positivo di chi garantisce la sicurezza, e che ha sostenuto la squadra con entusiasmo. Empoli non è abituata a vivere l'evento calcistico come un'occasione di guerriglia.