Google Pixel XL si mostra in dei nuovi render

Google Pixel XL si mostra in dei nuovi render

Col nome in codice Sailfish, il device sarà realizzato in collaborazione con HTC.

Il terminale è recentemente passato su Geekbench, lasciando qualche traccia di sé.

Il sistema operativo di Google, Android, è noto per essere molto aperto e flessibile alle versioni di terze parti, chiamate ROM. Il robottino verde è infatti configurato in modo tale che un dispositivo possa avviare solo "un Android" alla volta, rendendo difficile, se non impossibile, gestire più ROM in contemporanea. Confermati invece i 4 GB di RAM e Android Nougat 7.1 stock, dettagli che hanno permesso di raggiungere i seguenti risultati: 1659 in single core, 3951 in multi core. A questo punto non ci resta che attendere il 4 Ottobre, data della presunta presentazione dei nuovi Pixel Phone di Google.

Google Pixel XL si mostra in dei nuovi render
Google Pixel XL si mostra in dei nuovi render

Qualcosa ci dice che ne vedremo delle belle con questi Nexus 2016.

Dopo essersi fatto vedere in una prima immagine reale, ora per Google Pixel XL (Marlin) giunge il momento di uscire allo scoperto in un nuovo render. Vi lasciamo all'ultimo render emerso, relativo proprio al Google Pixel XL Marlin.