Google Allo supera il milione di download

Google Allo supera il milione di download

L'hype maggiore potrebbe essere anche stato dato dalla possibilità di disegnare all'interno delle chat, e fra l'altro questa funzionalità è stata proprio quella utilizzata da Google per sponsorizzare davvero ai massimi livelli questo programma, anche su iOS sarà davvero difficile stare dietro ai numeri di iMessage o anche al semplicissimo Facebook Messenger che fra l'alto anche loro sfruttano queste funzionalità del disegno.

Dall'altra parte la replica del colosso Google: "Abbiamo fornito trasparenza e controllo ai nostri utenti e il nostro approccio è semplice: le tue conversazioni sono conservate fino a quando scegli di cancellarle". Ecco che, a pochi giorni dal suo lancio ufficiale, l'app di messaggistica istantanea di Google ha superato un milione di download sui dispositivi Android. E voi, avete scaricato Allo?

Non poteva mancare, infine, la modalità incognito che consente di sfruttare la crittografia end-to-end per i messaggi scambiati. "Altra funzione fondamentale è il continuo contatto che avrà l'utente con l'assistenza artificiale Google, basterà digitare in qualsiasi momento "@google" per aprire una conversazione con un "assistente", a cui si potranno richiedere notizie e informazioni aggiornate su ogni aspetto, chiedere consigli circa locali, ristoranti, luoghi da visitare, bar e tanto altro ancora. Ci riferiamo a Google Allo.

Allo si mette quindi in corsa con un rivale che ha saputo conquistare il mondo delle comunicazioni, chi sa se Allo riuscirà a superare Whatsapp o se, le polemiche relative alla sicurezza e alla privacy, faranno invece salire i download di Telegram, fanalino di coda per quanto riguarda la diffusione ma vera e propria app creata per la privacy più totale, tanto che nemmeno gli stessi creatori possono accedere alle conversazioni! Non sarebbe meglio restare su WhatsApp e basta!?