Gol di Bacca | 16 Settembre 2016

Gol di Bacca | 16 Settembre 2016

Nel secondo tempo il ritmo si alza, e sia la Sampdoria che il Milan vanno vicine al punto del vantaggio. "Anche con la Lazio dobbiamo ricordarci che siamo il Milan e dobbiamo sempre giocare per vincere, vogliamo i tre punti". Partita ricca di emozioni: all'85' tocca a Bacca, proprio lui, sbloccare il match sfruttando al meglio l'assist di Suso. Il Milan è ancora lontano dalla quadratura del cerchio, ma nessuno può mettere Bacca in un angolo.

La ripresa si apre con sempre la Sampdoria a fare la partita, con Muriel sempre in grande spolvero e su cui i difensori rossoneri devono fare gli straordinari per tentare di fermarlo. Montella mischia le carte e manda in campo Bacca al posto di Lapadula. Ma alla fine è il Milan a spuntarla su una Samp, come detto, meritevole. A Giampaolo restano gli applausi e un'altra sconfitta nel finale dopo quella altrettanto rocambolesca di domenica scorsa all'Olimpico contro la Roma.La Samp meriterebbe di più: sul gol di Barreto a metà ripresa, annullato per fuorigioco, l'arbitro Irrati non si accorge che Montolivo tiene in gioco il centrocampista paraguaiano.

Nel primo tempo grande intensità in campo da parte di entrambe le squadre con la Sampdoria che si rende più pericolosa: è Muriel la spina del fianco della retroguardia rossonera con il colombiano capace di sgusciare via agli avversari e servire invitanti palloni ai compagni. Dall'annullato al rischio di subirlo, il passo è breve: Bacca, appena subentrato a Lapadula, ha voglia di spaccare il mondo: si libera al limite dell'area, calcia bene sul palo lontano, Viviano si allunga e devia sul palo. Al minuto 85 vantaggio del Milan!

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano 6; Sala 6 (Dal 31' Pedro Pereira: 5,5), Silvestre 6, Skriniar 5, Regini 5,5; Linetty 6,5, Torreira 6, Barreto 6,5; Praet 5 (Dal 69' Bruno Fernandes: 6); Muriel 6,5, Quagliarella 6. In panchina: Puggioni, Amuzie, Dodo, Eramo, Krajnc, Palombo, CIgarini, Djuricic, Budimir. All.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, Calabria; Sosa (Dal 57′ Locatelli), Montolivo, Bonaventura; Suso (Dal90′ Gomez), Lapadula (Dal 64′ Bacca), Niang. In panchina: Gabriel, Plizzari, Ely, Adriano, Honda, Poli, Vangioni, Pasalic. All.