Genoa, Juric: "Sassuolo squadra pericolosa e collaudata. Che vittoria col Bilbao!"

Genoa, Juric:

Grande sfida al Mapei Stadium tra due squadre in splendida forma: il Sassuolo, ancora privo di Berardi, ritrova Defrel, che completa l'attacco formato da Matri e Politano dopo aver guidato i compagni anche in Europa League contro l'Athletic Bilbao.

Juric ha affrontato anche gli aspetti fisico-mentali della squadra, che praticamente non gioca un'intera partita da tre settimane, tra rinvio e pausa internazionale: "Un po' perdi il ritmo però comunque contro la Fiorentina ti sei preparato mentalmente".

Il Sassuolo arriva all'appuntamento con il morale assolutamente alle stelle, grazie al rotondo 3-0 rifilato all'Athletic Bilbao nel match di Europa League di giovedì. L'assenza di Berardi? Penso che rimanga un top player, ma hanno preso giovani interessanti come Ricci e Ragusa. Per Juric dubbio fra 3-4-3 e 3-5-2, con conseguenti cambiamenti a partire dal reparto offensivo: accanto all'intoccabile Pavoletti sgomitano infatti Gakpè, Ocampos e Ntcham (con quest'ultimo probabile il passaggio al 3-4-3), mentre a centrocampo il dubbio tattico potrebbe far cambiare idea sull'impiego di uno fra Rigoni e Rincon. Voglio che giochiamo con lo stesso spirito. "Quelli saranno gli effettivi ma saranno posizionati differentemente". "Non credo. Ad inizio campionato tutti stanno bene". "Sono contento di lui, ma in questo momento vedo Gakpè in vantaggio". "Domani invece Orban giocherà dal primo minuto". Chi può migliorare? Penso che ancora tanti possono crescere molto.

Al termine della conferenza stampa la squadra è partita alla volta di Reggio Emilia.