Galaxy Note 7 sostitutivi disponibili da mercoledì negli USA — Samsung

Galaxy Note 7 sostitutivi disponibili da mercoledì negli USA — Samsung

Per ringraziare della fiducia accordata, a tutti coloro che decideranno di attendere la sostituzione del proprio Galaxy Note7, Samsung, eventualmente in collaborazione con il punto vendita, offrirà un voucher del valore di 50€ nel momento del ritiro. Tuttavia, dopo aver analizzato il dispositivo, sono convinta che questa serie di Samsung meriti attenzione, specialmente se siete alla ricerca di uno smartphone multiuso. Ma questo aggiornamento vuole anche invogliare i clienti a consegnare immediatamente i telefoni che potrebbero essere difettosi.

Secondo Abruña Samsung ha voluto realizzare un "sandwich sottilissimo", ovvero una batteria composta da un insieme di strati (ecco perché il termine sandwich) nei quali anodi e catodi sono tenuti separati da un sottile strato di materiale. Chi volesse contattare l'azienda può chiamare il numero verde 800.025.520. Circa il 70% delle batterie per Galaxy Note7 sono state fornite da Samsung SDI Co., mentre la restante percentuale è stata fornita dal produttore di batterie cinese Amperex Technology. In pratica, a causa delle straordinarie circostanze, Google ha concesso una deroga a Samsung. "La tua sicurezza è la nostra massima priorità. Nonostante la problematica riscontrata sia stata isolata, abbiamo deciso di attivare un programma di sostituzione volontaria del Galaxy Note7". Per il nuovo Galaxy S8 si parla poi di una RAM di 6 GB, di 256 GB di memoria interna e di un sistema operativo probabilmente Android 7.0. I coreani, vista l'emergenza, avevano rinviato la data d'uscita in Europa (inizialmente prevista per il 2 settembre), fissando il 19 settembre come giorno utile per le consegne dei device prenotati in pre-ordine.

Samsung Galaxy Note 7 con batteria difettosa anche in Cina? Inoltre molti dei consumatori non si sentono più al sicuro con tale marchio. Ognuno di questi eventi, oltre a ulteriori segnalazioni di esplosioni o ustioni, ha ricevuto tutta l'attenzione dei media in tutto il mondo. Ora come ora sono 500.000 le unità ritirate negli Stati Uniti ma non ci sono dettagli sulle unità totali a rischio esplosione. Quando gli è stato chiesto questo al capo del business smartphone di Samsung, Koh Dong Jin ha detto che si tratta di una "quantità straziante".