Formula 1 in tv: Singapore

Formula 1 in tv: Singapore

Al comando troviamo Lewis Hamilton, il quale è balzato in testa alla classifica grazie a ben quattro vittorie consecutive nel mese di luglio. Sabato 17 settembre vedrà andare in scena le libere3 alle ore 12.00, sempre in diretta tv su pay tv e reti sportive nazionali; alle 15.30 si comincerà a fare sul serio con le qualifiche che saranno in diretta tv su Sky Formula 1 HD e Rai 2. Mentre anche stavolta il pur talentuoso Max Verstappen è stato ridimensionato dal compagno di squadra, ma di certo la seconda fila di partenza gli permetterà di mettere in mostra le sue qualità in gara.

Dire che Sebastian Vettel ama il circuito di Marina Bay e quindi il GP di Singapore significa dire la verità. Entrambi i piloti sembrano essere stati ricaricati dalla competitività mostrata dalla monoposto faentina fin dalle prime prove libere (nonostante una power unit "arretrata" di un anno) e così Carlos Sainz e Daniil Kvyat si ritroveranno a partire 6° e 7°. "Sono sicuro - afferma il pilota finlandese della Ferrari - che stiamo facendo le cose giuste, abbiamo gente molto in gamba, ma ci manca un pò di velocità".

Perché, in conclusione, non dobbiamo dimenticare o sottovalutare l'incognita rappresentata dal teatro stesso del GP, una pista sempre difficilissima che tende agguati ai piloti ad ogni singola curva e che gli drena energie e lucidità giro dopo giro. Ricordiamo a tal proposito che in questa occasione la Pirelli porterà per la prima volta la mescola ultrasoft, oltre alle supersoft e soft. Finora penso che abbiamo quasi sempre tirato fuori il meglio dalla vettura: su alcuni circuiti ed in determinate condizioni facciamo più fatica, e questo può fare una grande differenza. Speriamo solo che tutto questo vada a vantaggio dello spettacolo e non della confusione.