Fallaci, Firenze la celebra 10 anni dopo

Fallaci, Firenze la celebra 10 anni dopo

Nel decennale della morte della giornalista, la nuova iniziativa editoriale propone, a partire da oggi, la collana Oriana Fallaci in 27 volumi, in vendita con il "Corriere della Sera" e con il settimanale "Oggi" (ogni volume al costo di e 8,90 più il prezzo del quotidiano o del settimanale): la biblioteca di opere si apre con una primizia, il volume di epistole La paura è un peccato. Parteciperanno il sindaco Dario Nardella, Ferruccio De Bortoli, Giangiacomo Schiavi e Edoardo Perazzi, nipote della giornalista e scrittrice.

Oriana Fallaci morì il 15 settembre 2006, pochi giorni dopo essere tornata nella sua Firenze.

"Sono passati 10 anni dalla sua morte - commenta il sindaco Nardella -. A Firenze ha mosso i primi passi da giornalista, per poi spiccare il volo come inviata speciale e penna di punta che ha raccontato dalla trincea le guerre e si è trovata a tu per tu con i grandi della terra". Questa è la città di Giorgio La Pira e del dialogo interreligioso, del social forum che lei tanto osteggiò. D'altronde è poco lontano da qui che ha scelto di morire, nella clinica Santa Chiara, chiedendo espressamente una stanza da dove vedere la sua città. "Con questo gesto Firenze si riprende la sua Oriana e le tributa il doveroso omaggio e ricordo che questa grande professionista e donna merita".

Controversa, amata e odiata allo stesso tempo soprattutto dopo il ritorno sulla scena all'indomani dell'11 settembre 2001, Oriana Fallaci continua a parlare con gli articoli, le interviste ai grandi della storia e i libri raccolti ora raccolti nel Fondo.

"Grazie Oriana. Hai amato e difeso l'identità di Firenze". La cerimonia di intitolazione si svolgerà alle 18.