Disabilità, Renzi: "Aumenteremo il fondo per non autosufficienza"

Disabilità, Renzi:

Lo ha detto Matteo Renzi in tour con il ministro Poletti alla Conferenza sulla disabilità. Il Programma inoltre si occupa di persone con disabilità ma, "proprio nella misura in cui accoglie e cerca di rispondere alla richiesta di "cittadinanza piena e integrale" dei soggetti più fragili e vulnerabili, offre suggerimenti e indicazioni per ripensare complessivamente una società più giusta, coesa e rispettosa delle tante diversità che compongono la comunità nazionale". Atteso poi al Wired Next Fest a Palazzo Vecchio dove interverrà sul palco del Salone dei Cinquecento sul tema del futuro dell'Italia. E non è una roba per addetti ai lavori.

"In occasione della V Conferenza Nazionale sulle politiche della disabilità invio a tutti i partecipanti un cordiale saluto e un augurio di buon lavoro. Toccando ferro per stasera che è la giornata dell'atletica". -"Ci sono tante storie molto belle e anche tante storie di grande difficolta' - ha detto il premier - noi abbiamo stabilizzato il fondo per la non autosufficienza, noi abbiamo fatto la legge sul 'dopo di noi', abbiamo fatto la legge sul terzo settore, i decreti legislativi li faremo insieme all'associazionismo, non calati dall'alto". Naturalmente hanno segnalato le discrepanze, che è quello che sta già facendo questo governo, tra una Regione e l'altra. Ho scritto nella libro delle dediche dell " esposizione che se avessimo la stessa forza che ha Francesco per vincere gli ostacoli nel vincere noi gli ostacoli della burocrazia, che spesso riguardano questo settore e questo mondo, sarebbe decisamente un passo in avanti".