Daniel Radcliffe: l'ex Harry Potter contro Hollywood "È razzista"

Daniel Radcliffe: l'ex Harry Potter contro Hollywood

Impegnato per la promozione dell'impegnativo Imperium, Daniel Radcliffe, durante un'intervista per il sito "Digital Spy", ha fatto sapere di essere un fan sfegatato di Il Trono di Spade e di desiderare ardentemente di prendere parte allo show HBO, recentemente consacrato agli Emmy Award con l'ennesima vittoria.

"Mi piacerebbe molto avere un ruolo in 'Il Trono di Spade', se vogliono, potrebbero anche uccidere il mio personaggio, sarei felice di farlo".

Le riprese della settima stagione della serie sono già state avviate, a Belfast, in Irlanda; le nuove puntate sono previste per l'estate del 2017. Ha continuato, "Ho letto di recente un paio di veramente buone sceneggiature di Pilot per la TV, ma poi dovrei firmare per sette anni".

GettyDaniel Radcliffe attacca Hollywood
GettyDaniel Radcliffe attacca Hollywood

L'attore britannico che ha dato il volto per anni a Harry Potter si candida quindi per apparire in uno dei successi più grandi degli ultimi anni, Il Trono di Spade. "Innegabile", taglia corto poi Radcliffe, aggiungendo che nel mondo del cinema "tutti amiamo immaginarci come parte di un'industria progressista, ma in realtà arranchiamo indietro sotto ogni aspetto".

Amanti di Game of Thrones, vi piacerebbe l'idea di vedere Daniel Radcliffe nella vostra serie preferita?

Sul suo futuro come Harry Potter mette invece le mani avanti: "Non chiuderò mai del tutto la porta, ma penso di poter essere abbastanza felice e abbastanza sicuro di lasciare che sia qualcun altro a interpretarlo".