Citroen CXperience concept, il ritorno delle grandi berline

Citroen CXperience concept, il ritorno delle grandi berline

Citroen fa la voce grossa e si prepara all'appuntamento del Salone di Parigi 2016 (1-16 ottobre) e rilascia le prime informazioni su una concept.

La silhouette di questa grande berlina stravolge - come era accaduto in passato con l'iconica DS21 - i codici tradizionali del segmento, con tanta innovazione concettuale visto che l'auto si ispira al mondo high-tech per l'esterno e al settore dell' arredamento per gli interni. Lo stile dell'automobile è stato realizzato dal Centro Design di Velizy che ha deciso di puntare su un abbondante passo di tre metri che conferisce che rende il corpo della vettura molto slanciato, considerata anche l'altezza di soli 1,37 metri e i cerchi in lega da 22 pollici. Sul frontale, la concept car rinnova la purezza delle linee attraverso la firma luminosa inedita che reinterpreta il double chevron - simbolo di Citroen - su due livelli, con una doppia barra cromata estesa fino ai fari.

I paraurti anteriori integrano le entrate pilotate dell'aria, per una maggiore efficienza. In coda il carattere di Cxperience è sottolineato dall'importanza dei parafanghi e dal lunotto concavo, dotato di spoiler mobile nella parte inferiore.

Ciò ha permesso di massimizzare il comfort e la spaziosità dell'abitacolo senza però sacrificare il look della vettura.

La concept car Citroen Cxperience è lo studio di una berlina a due volumi, che rappresenta l'intenzione di Citroen di offrire una proposta di fascia alta.

Il cuore della nuova Citroën Cxperience Concept è il suo innovativo sistema di propulsione ibrido plug-in composto da un motore a benzina in grado di erogare una potenza compresa tra i 150 e i 200 CV e un motore elettrico da 107 CV.

La Citroen Cxperience presenta forme affusolate, le porte posteriori con apertura ad armadio e un interno confortevole in giallo limone, con finiture in legno, il volante a singola razza ed un cruscotto con design orizzontale su cui domina un ampio schermo rettangolare.

Il sistema consente alla berlina francese di viaggiare in città in modalità totalmente elettrica con un'autonomia massima di 60 chilometri, mentre la batteria da 13 kWh può essere ricaricata in 2 ore e mezza con la ricarica rapida, per salire a 4 ore e mezza se si usa un sistema standard.