Chrome 53 porta il Material Design anche su Windows

Chrome 53 porta il Material Design anche su Windows

Torniamo a parlare di browser, concentrandoci questa volta sull'ultima release di Chrome - giunto ormai alla versione 53: quest'ultima porta con sé una serie di miglioramenti a livello di esperienza utente, un buon numero di bugfix e, ancora, l'implementazione del Material Design che finalmente arriva all'interno del mondo di Windows.

Se provate la nuova versione di Chrome per Windows, raccontateci con un commento le vostre impressioni. Il browser aggiornato include miglioramenti al consumo della CPU e della GPU durante la riproduzione video, ma anche sul piano generale delle normali attività di navigazione sul web. Fra le novità più importanti troviamo l'attivazione del Material Design anche su Windows, caratterizzazione grafica che era arrivata su Chrome OS lo scorso mese di aprile, e con Chrome 52 su Mac.

Big G ha rilasciato le nuove feature in modo universale, permettendo a tutti gli utenti di approfittare delle innovazioni, sebbene gli utenti possano comunque mantenere le impostazioni tipiche della vecchia interfaccia di Chrome digitando il seguente percorso all'interno della barra degli indirizzi: chrome://flags/. Chrome 53 introduce anche la modalità "dark" per la navigazione in incognito e il supporto per le emoji colorate, ma solo per gli utenti di Windows 10.