Cessione Palermo: Frank Cascio non molla. Micciché: "Siamo in contatto quotidianamente"

Cessione Palermo: Frank Cascio non molla. Micciché:

Era stato accolto come un eroe in aeroporto al suo arrivo a Palermo circa un mese fa.

Nonostante la ferma presa di posizione del presidente rosanero Maurizio Zamparini, il quale aveva senza mezzi termini bocciato la prima proposta presentata dalla cordata guidata dall'ex manager di Michael Jackson, il tavolo affaristico creatasi sembra ancora vivere di un forte pathos.

Per l'acquisto del Palermo, dunque, resterebbe in corsa soltanto la cordata cinese che, secondo quanto dichiarato di recente da Zamparini, sarebbe disposta ad investire ben 200 milioni di euro.

Cifra giudicata inadeguata dal patron friulano che ha gentilmente declinato l'offerta: "Non so se ci incontreremo ancora - ha affermato il numero uno del club di viale del Fante al Giornale di Sicilia -, ma a Cascio ho risposto che non ritengo adeguata la lettera d'intenti che il suo gruppo aveva annunciato per presentare un'offerta".

Ad ottobre Zamparini dovrebbe incontrarli per la definitiva decisione.

Il futuro del Palermo dovrà definirsi a breve.