Cellulari più venduti in Italia, boom smartphone Huawei

Cellulari più venduti in Italia, boom smartphone Huawei

Quale migliore occasione se non Ifa per presentare gli ultimi dati sul mondo mobile in Italia.

Nel mercato italiano dei telefoni cellulari, gli smartphone hanno raggiunto a maggio 2016 il 68,7% di penetrazione, con 30,6 milioni di utenti, numero che registra una crescita del 17% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Queste quote di mercato, dice comScore, dovrebbero rimanere stabili nel corso dei prossimi mesi, perché una volta scelto il sistema operativo costituisce un elemento fidelizzante: solo il 13% degli utenti Android dichiara di voler passare a piattaforma Apple, e solo il 16% degli utenti Apple è disposto a utilizzare Android. Qui arriva un dato interessante: al quarto posto si trova infatti Huawei con una quota dell'8,1%, che corrisponde ad un incremento del 140% rispetto all'anno precedente.

In termini di brand il primato è di Samsung, che detiene il 42,4% del mercato, seguito da Apple con il 17,7%. Qualche punto potrebbe andare a favore di Android poiché la maggior parte di possessori di cellulari non smartphone dichiara che in caso di upgrade si orienterebbe su dispositivi Android.

Le preferenze circa i sistemi operativi in gioco non stupiscono e non differiscono molto dagli anni precedenti: Android domina il mercato con il 69,5% dei dispositivi acquistati (67,6% nel 2015), mentre iOS di Apple si attesta sul 17,7%, guadagnando uno 0,5% rispetto allo scorso anno. E che lo smartphone non sia più (solo) un mezzo per telefonare lo confermano i trend di acquisto degli ultimi mesi, concentrati su dispositivi sempre più grandi e potenti, e i comportamenti degli utenti, che dichiarano in percentuale crescente di utilizzarli come strumenti multimediali per collegarsi al web e vedere video, condividere foto, ascoltare musica. Lo smartphone più diffuso, però è il Huawei P8 Lite, seguito dagli iPhone 6S, 5S e dai Samsung Galaxy J5 e Galaxy S6. Un cambiamento dovuto, secondo comScore, alla sempre maggiore fruizione di video su device mobili. Quasi 4 acquirenti su 5 hanno speso oltre 400 € per il nuovo smartphone (19,2%), segue la fascia di chi ha speso tra i 170 € e i 249 € (18,6%). "A maggio 2016 oltre metà degli utenti (54,4%) ha acquisito dispositivi con display compreso tra i 5" e i 6", mentre nello stesso mese dello scorso anno erano al 27,9% a fronte del 58,4% che aveva acquisito un nuovo smartphone tra con display compreso tra i 4" e i 5".

Stesso discorso per la risoluzione della fotocamera, con la maggioranza di fotocamere nei nuovi dispositivi comprese tra i 12 e i 14 Megapixel (39,7%, erano al 12,3% nel 2015), seguiti dalle fotocamere con risoluzione tra 8 e 10 Megapixel (28,9%, erano al 41,7% nel 2015).