Calendario Formula 1 e classifica piloti

Calendario Formula 1 e classifica piloti

Il circuito di Marina Bay a Singapore è considerato uno dei più lenti di tutto il Mondiale 2016 e premia soprattutto coloro che riescono a salvaguardare più degli altri le gomme e quelli che riescono a fare le curve più velocemente. Semaforo verde per il Gran Premio alle 14, telecronaca di Gianfranco Mazzoni con Ivan Capelli al commento tecnico e con le analisi di Giorgio Piola mentre Ettore Giovannelli e Stella Bruno sono impegnati ai box.

La F1 2016 torna questo fine settimana: piloti in pista domenica 18 settembre per il GP Singapore. In pole position partiva Rosberg mentre Hamilton nelle qualifiche si era piazzato terzo. In particolar modo l'emittente televisiva statale sul suo portale Rai Sport poche ore dopo la diretta tv live del gran premio del Mondiale di Formula 1 di Monza consente di rivedere la corsa semplicemente selezionando la data del 4 settembre 2016 e l'evento: Gp Singapore 2016. Attenzione alle Ferrari di Vettel e Raikkonen che vanno a caccia della prima fila su un circuito che gradiscono: da battere come sempre la concorrenza di Mercedes e Red Bull. La gara di Singapore è notturna ed ottenere un ottimo piazzamento nelle qualifiche è importantissimo perché soltanto raramente è accaduto che qualche pilota sia salito sul gradino più alto del podio non essendo partito primo.

Il Gp di Formula Uno 2016 di Singapore è stato trasmesso in diretta tv dai canali Sky Sport F1, Sky Sport 2 e in streaming gratis sul portale Sky Go per smartphone e tablet di qualsiasi sistema operativo (iOS, Android, Microsoft) a partire dalle ore 14 italiane, visione usufruibile per chi ha un abbonamento alla tv satellitare.

Sky invece ha programmato in diversi orari la replica del Gp di Singapore 2016.