"Buono Ikea da 500 euro", il messaggio truffa su Whatsapp

Potrebbe arrivarvi un messaggio che vi prospetta la vincita di un buono da spendere presso ikea di 500€.

La polizia di stato lancia l'allarme sul suo account ufficiale di Facebook. Basta ricordare quella di H&M o Zara. Riguarda la possibilità di vincere uno dei 150 buoni messi in palio da Ikea dal valore di 500 euro rispondendo a quattro brevi domande. Qui scatta la truffa. E tanti sono gli utenti che si sono lasciati fregare, come tante sono le segnalazioni giunte allo "Sportello dei Diritti". Dunque attenti in questo caso al finto buono attribuito ad Ikea, ma ovviamente non è così. Non c'è nessuna intervista miracolosa e nessun voucher da 500 euro per chi clicca sul link del solito messaggio truffa che circola su WhatsApp. La pagina Fb Una vita da social gestita dalla Polizia Postale ci mette in guardia sulla nuova bufala che gira in queste ore su Whatsapp: non si tratta infatti di un'iniziativa promozionale del colosso svedese dell'arredamento, bensì dell'ennesimo tentativo di phishing. "Al fine di tutelare i propri clienti - si legge sul sito - Ikea sta intraprendendo tutte le necessarie azioni tese a far luce sull'accaduto". L'utente raggirato, nel rispondere (ovvero successivamente al clic sul link incriminato), darà un bel po' di dati personali agli autori di questo furto informatico e, in casi ancora più gravi, il raggiro potrà portarvi all'iscrizione a servizi a pagamento non richiesti. Se non si risulta abbonati a niente è possibile che, avendo a disposizione i dati persionali, recapitino a casa dei truffati del materiale.