Apple macOS 10.12 Sierra, arriva il nuovo sistema operativo per computer

Apple macOS 10.12 Sierra, arriva il nuovo sistema operativo per computer

Consentirà, con la sola voce, di inviare mail, trovare documenti, effettuare ricerche, modificare le impostazioni di sistema, sfogliare le foto della galleria. Questo software, sviluppato in Italia, permette di passare il file di installazione del sistema operativo, dopo averlo scaricato, all'interno di una penna USB, rendendo il file installabile in tutti i Mac disponibili.

MacOS Sierra è stato presentato ufficialmente all'ultima WWDC, ed è già disponibile in versione beta per pubblico e sviluppatori da qualche settimana. Sbarca sul Mac fisso anche Siri, l'assistente telematico dell'iphone. Ecco quindi una piccola bussola che vi guiderà alla scoperta delle nuove funzionalità, le caratteristiche tecniche e la compatibilità del sistema operativo. Eppure il nuovo nome è una sorta di ritorno alle origini con macOS, a cui si aggiunge il nome di una delle bellezze naturali degli Stati Uniti, Sierra da Sierra Nevada, l'imponente catena montuosa di 650 chilometri. Con Scrivania e Documenti su iCloud, gli utenti ora possono accedere ai file sulla Scrivania direttamente dall'iPhone e dell'iPad.

Siri su macOS Sierra. Entra in famiglia anche l'Apple Watch. Le informazioni della carta di credito o debito del cliente non vengono condivise con i negozi online e la crittografia protegge tutte le comunicazioni fra il dispositivo dell'utente e i server Apple Pay. L'app usa la tecnologia di computer vision per identificare i volti, gli oggetti e i paesaggi nelle foto, per cercare le immagini in base al soggetto immortalato. Naturalmente gli scatti verranno resi più vividi, tramite la feature "Brillantezza", rimuovendo la luminosità in eccesso e, anzi, illuminando le zone più scure o sottoesposte. Messaggi, ad esempio, permette di vedere in anteprima i link ai siti web e di guardare clip video direttamente dall'app, di rispondere con un Tapback come un cuore, un pollice alzato direttamente nel fumetto del messaggio e di usare emoji più grandi.

Picture in Picture (PiP) consente di muovere la finestra di un video da Safari o da iTunes in una finestra sulla Scrivania, che può essere ridimensionata, trascinata e fissata in qualsiasi angolo dello schermo, per continuare a guardare il filmato anche mentre si lavora.

Infine Apple ha introdotto l'archiviazione ottimizzata, che interviene quando lo spazio sul Mac è quasi finito sostando gli elementi usati con minor frequenza nella nuvola, aiutando gli utenti a rimuovere app e file che non servono più.