"X Factor" dei porti, chi vuol la presidenza scriva subito a Delrio

Livorno avrà il nuovo presidente del Porto.

"A.A.A. presidenti dell'Autorità Portuale cercasi": il ministero dei Trasporti ha deciso di scegliere attraverso un bando online i 15 nuovi presidenti dei porti italiani, pubblicando sul sito ufficiale l'avviso per raccogliere le manifestazioni di interesse, che potranno essere inviate sino al 4 settembre. I posti a disposizione sono ovviamente pochi rispetto ai grandi appetiti, quindici in tutto. Il provvedimento si inserisce nelle politiche e nelle azioni intraprese dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio con il Piano strategico nazionale per il rilancio della portualità e della logistica. Chi ritiene di avere l'X Factor che guidare un porto, o meglio un "sistema portuale" visto che questo riunisce più scali, può scrivere al ministro che poi procederà con la richiesta d'intesa della Regione. Porti: riorganizzazione della governance L'Autorità di Sistema Portuale sarà guidata dal "Comitato di gestione", un board snello composto da 3 a 5 persone, con il ruolo di decisore pubblico istituzionale.

La partecipazione all'avviso avviene inviando il proprio curriculum e specificando, in particolare, le esperienze e qualificazioni professionali conseguite nei settori dell'economia dei trasporti e portuale, nonché per quali Autorità di sistema portuale ci si propone. "L'avviso pubblicato, infatti, non ha natura concorsuale". C'è un mese esatto per presentare le candidature (con allegato curriculum) anche se "le manifestazioni di interesse - specifica il ministero - costituiranno una banca dati".

Alle 15 Autorità di Sistema Portuale viene affidato un ruolo strategico di indirizzo, programmazione e coordinamento del sistema dei porti della propria area.