Violante ricoverato in prognosi riservata ad Aosta

Alle 9 è stato trasportato in elicottero ad Aosta. "Viene mantenuto - si legge - in osservazione e monitorizzazione continua nel reparto di Rianimazione per valutare l'evoluzione clinica nelle prossime ore". Ne dà notizia un comunicato della regione Valle d'Aosta. "La prognosi rimane per ora riservata per motivi precauzionali".

La direzione sanitaria Ausl Valle d'Aosta fa sapere che "il quadro clinico di Luciano Violante è in graduale spontaneo miglioramento anche se la prognosi rimane riservata".

Condizioni "meno gravi di quanto apparisse inizialmente" e gli accertamenti diagnostici "non hanno rilevato un ictus".

Dopo la nottata nel reparto di rianimazione del "Parini", in cui era stato ricoverato ieri mattina dopo un malore accusato nella sua casa di Cogne, Violante oggi è "a tratti vigile e parla". I familiari che lo accompagnavano hanno dato l'allarme intorno alle 8.30.

Violante si trovava a Cogne dove trascorre solitamente le vacanze ed era atteso in mattinata ad una manifestazione pubblica nel centro di Aosta. Al pronto soccorso è arrivato privo di coscienza.