Tragedia in ospedale, muore a 24 anni incinta al nono mese

Tragedia in ospedale, muore a 24 anni incinta al nono mese

Tragedia l'altra notte all'ospedale Santa Croce di Fano. Una ragazza di 24 anni, Carmen Zazzaro originaria di Fabriano ma residente a Mondavio è morta dopo aver perso il bimbo che portava in grembo. La donna era stata ricoverata ieri mattina e, come spiega la direzione sanitaria dell'azienda ospedaliera Marche Nord si era presentata per il parto essendo alla 39esima settimana di gravidanza. Le analisi hanno confermano il loro terribile presentimento, il feto, infatti, non era più vivo (il cuore del bambino aveva smesso di battere) ed i forti dolori accusati dalla donna erano un istintivo tentativo di difesa del corpo che cercava di rigettarlo.

Inutili i tentativi di rianimazione effettuati da parte dei medici, la giovane non ce l'ha fatta.

"I clinici in applicazioni alle linee guida internazionali esistenti e viste le condizioni della paziente ed i dati delle indagini eseguite, hanno iniziato l'induzione del parto per l'espulsione del feto non vitale". Lo specialista, insieme al personale già presente (medico di guardia, ostetrica) ha provveduto immediatamente a praticare le necessarie manovre rianimatorie. "La direzione Marche Nord - conclude la nota - ha repentinamente istituito una commissione interna di esperti per analizzare dettagliatamente l'accaduto e fornire tutte le risposte alle inevitabili domande che un evento così raro e imprevedibile possono porre".