Terremoto Centro Italia, Mark Zuckeberg: "Molto dispiaciuto. Lunedì sarò a Roma"

Terremoto Centro Italia, Mark Zuckeberg:

Il terremoto del Centro Italia, che ha sconvolto diversi comuni del Reatino e della provincia di Ascoli Piceno causando la morte di 247 persone, è sulla bocca di tutti. "Vicini con affetto e con il cuore rivolto alle vittime": questo il contenuto del tweet pubblicato ieri in lingua italiana dal CEO di Apple, per esprimere solidarietà al nostro paese.

"Lunedì sarò a Roma e terrò una sessione di domande e risposte con la nostra community in Italia", ha scritto Zuckerberg sul proprio profilo Facebook. In realtà l'arrivo di Zuckerberg nella Capitale era pianificato da tempo, e infatti non è in correlazione col sisma: sarà ospite al campus della Luiss per un "Townhall Q&A": un incontro con gli studenti per rispondere alle loro domande e a quelle di chiunque vorrà fagliene attraverso la sua pagina Facebook.

Zuckerberg, su Facebook, ha parlato anche di Roma: "E' una città speciale per me". Mi piace visitare le case dei miei personaggi storici preferiti, come Cesare Augusto, che ha creato la Pax Romana - 200 anni di pace nel mondo. "Amo Roma così tanto che Priscilla ed io l'abbiamo scelta per la nostra luna di miele dopo esserci sposati" ricorda. "So che è un momento difficile per le persone che hanno perso i propri cari o la propria casa".