Terremoto, 215 estratti vivi da macerie dai vigili del fuoco

Terremoto, 215 estratti vivi da macerie dai vigili del fuoco

I Vigili del Fuoco del Comando di Sondrio, impegnati con quattro unità, partiti nella prima mattinata di ieri, hanno lavorato ininterrottamente tutta la notte con gli automezzi in dotazione come gruppo GOS (Gruppo Operativo Speciale movimento terra) e Unità Cinofile. Nel pomeriggio potrebbe partire un altro nucleo di pompieri.

Le ricerche continuano senza sosta, ma il bilancio delle vittime si sta aggravando sempre di più e gli ultimi dati parlano già di 247 persone che hanno perso la vita e di centinaia di dispersi ancora sotto le macerie nelle zone ancora isolate perché irraggiungibili a causa di strade e ponti crollati. Elicotteri sono in volo sia per i soccorsi sia per avere un rilievo dall'alto della situazione che consenta di avere una panoramica ampia degli effetti.

Sono pronte anche le unità cinofile che saranno impiegate per le operazioni di scavo tra le macerie. L'incendio, che ha interessato una buona parte del costone sopra le rotaie, è stato tempestivamente domato dalla protezione civile del Comune di Lanuvio e dai vigili del fuoco, accorsi sul posto per limitare i danni. Per informazioni sulla raccolta contattare la segreteria al numero 0131 82941 o il presidente al 338 2693715.

Il Piemonte ha allestito i propri moduli di assistenza alla popolazione completamente autosufficienti, per un totale di 500 persone.