Sassuolo, Di Francesco: "Passeremo il turno col nostro gioco"

Sassuolo, Di Francesco:

La gara, che sarà diretta dal 32enne olandese di origini turche Serdar Gozubuyuk, non sarà ovviamente semplice per i neroverdi: la Stella Rossa, allenata dal montenegrino Bozovic e capitanata dall'ex di Udinese e Ascoli Lukovic, è rientrata in Europa League dopo essere stata eliminata nel secondo turno di Champions League dai bulgari del Ludogorets ai calci di rigore. La viabilità potrà comunque subire alcune modifiche in corso d'opera a seconda delle esigenze di servizio che si dovessero manifestare durante la giornata. Il terzino destro è arrivato, si chiama Lirola, è giovane ma non mi interessa, se è forte, gioca. Out, naturalmente, Pellegrini e Terranova, Missiroli sta gradualmente recuperando ma difficilmente sarà convocato.

"Massimo rispetto per i nostri avversari, ma noi ce la giochiamo". "Domani scenderemo in campo per vincere, come facciamo sempre - ha dichiarato il tecnico del Sassuolo -. Sarà importante fare gol senza subirne".

Poi è toccato a Di Francesco: "Abbiamo avuto tutto il tempo per preparare la gara: la affronteremo al meglio; mercato? Domani ripartiremo da queste basi".

Un concetto ribadito in conferenza stampa da Eusebio Di Francesco, più che mai convinto di potersela giocare alla pari anche con la Stella Rossa. Sassuolo e' una piazza piccola e non ha una grandissima tifoseria ma in citta' c'e' aria di entusiasmo, la gente e' conscia che abbiamo fatto qualcosa che pochi si aspettavano. C'è la volontà di fare in modo che la partita di domani sia un evento di gioia e divertimento.

Ai tifosi serbi, circa mille i posti destinati ufficialmente a loro dal Sassuolo, sarà riservato loro uno spazio in zona Fiera, a Mancasale: l'area sarà rifornita di beni e servizi di prima necessità e la società di trasporto Seta metterà a disposizione navette per condurre i supporter allo stadio.