Rio: tiro, Zublasing quarta

Rio: tiro, Zublasing quarta

Alla fine il quarto posto tocca sempre a me: "quest'anno ne ho presi tre di fila ed è sempre brutto".

Altra delusione per Petra Zublasing, che manca il podio nella finale olimpica del tiro a segno, carabina 50 metri donne, ai Giochi di Rio. L'azzurra, che nelle qualificazioni ha realizzato il nuovo record olimpico con 589 punti, in finale chiude con 437.7. L'azzurra, era arrivata con il miglior punteggio, ha chiuso al quarto posto, fuori dalla zona medaglie. Fa male sentirsi la migliore e arrivare al quarto posto soltanto perchè fai un 8 nel colpo prima delle avversarie.

La speranza, sottolinea, è che chi ha assistito alla finale "ha visto che ho lottato fino alla fine". Se non ho fortuna nello sport, immagino che ne avrò nella vita o nell'amore: da qualche parte deve tornare. Medaglia d'oro alla tedesca Barbara Engleder (458.6) davanti alle cinesi Binbin Zhang (458.4) e Du Li (447.4). Oggi ero molto tesa perché dovevo e potevo far bene: ce l'ho fatta. "Dico di sì, ma qualcuno dovrebbe parlare con chi sta sopra per far andare meglio la prossima volta".