Premier League, Hull City-Leicester: formazioni, dove vederla in diretta tv e streaming

Premier League, Hull City-Leicester: formazioni, dove vederla in diretta tv e streaming

La riconferma per i ragazzi di Ranieri appare come una missione assolutamente impossibile a maggior ragione vista la potenza messa in campo da Chelsea, United e City che si candidano sin dal principio come candidate per il trionfo a partire dalle eminenze grigie sedute sulle tre panchine.

Ma la parità regge appena 10', decisiva la conclusione di Robert Snodgrass che decreta la sconfitta del Leicester: non capitava dal 1989 che i campioni in carica steccassero la prima stagionale.

Prendete l'ultima classifica del Pallone d'Oro (2015): nei primi 10 troverete due giocatori della Premier League: 8° il belga Hazard del Chelsea, 10° il cileno Sanchez dell'Arsenal.

Sabato di successi per i tecnici italiani impegnati in Championship, il campionato inglese di serie B. Vincono, infatti, sia Roberto Di Matteo che Walter Zenga. Alle spalle del numero 9 c'è Mahrez, che salta secco un avversario con il doppio passo e va al tiro col destro ma la sfera finisce sul fondo. Fin qui finale di primo tempo scoppiettante del Leicester ma gestisce la partita l'Hull City. C'è poi il Leicester che, nonostante tante conferme, potrebbe rivedere nettamente al ribasso le proprie ambizioni visto anche l'impegno europeo da onorare.

Al 56' arriva poi la doccia gelata.

Fresco di rinnovo fino al 2020, l'allenatore romano è stato intervistato dal Corriere dello Sport: "Voglio continuare a costruire con questo club, ecco perchè il mio rinnovo". Il Leicester è in ginocchio contro la neopromossa. Fra i gallesi esordio da titolare per l'ex juventino Llorente al centro dell'attacco. Guardiola manda in campo anche Iheanacho e se la gioca praticamente con cinque punte e trova il gol della vittoria con un'autogol. L'United ha preso i giocatori che sappiamo e Mourinho è partito col piede giusto. Un solo punto anche per Stoke City e Middlesbrough.