Piacenza, incidente A1: morte donna e bambina

Piacenza, incidente A1: morte donna e bambina

Una vettura si è scontrata con un mezzo pesante, fermo in una piazzola di sosta.

Zia e nipote perdono la vita in un tragico schianto lungo l'autostrada A1, nei pressi dell'area di servizio di Fiorenzuola (in provincia di Piacenza), al chilometro 71 in direzione nord. Molto probabilmente si tratta di madre e figlia che viaggiavano insieme sull'auto giudata da un uomo, probabilmente il marito e padre, che invece è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale.

Secondo una prima ricostruzione il veicolo, forse a causa di un colpo di sonno o di un malore accusato dal 60enne alla guida, avrebbe tamponato il tir fermo in una piazzola di sosta. Il ferito è stato trasportato in ospedale a Piacenza in gravi condizioni. Sul posto sono prontamente giunti i soccorsi del 118 e i vigili del fuoco con due squadre da Piacenza e Fiorenzuola, oltre agli agenti della polizia stradale di Guardamiglio, ai quali è affidato ora il compito di stabilire l'esatta dinamica del sinistro. Un impatto violento che ha distrutto l'auto proprio dalla parte dove erano sedute la donna, davanti, e la bambina dietro. Le vittime sono una donna e una bambina che non sono ancora state identificate dalla polizia.