Petra Zublasing fuori dal podio

Petra Zublasing fuori dal podio

Dopo il quarto posto nella Carabina 50 metri tre posizioni, però, Petra Zublasing non si perde d'animo: mancare di un soffio il podio ai Giochi Olimpici "fa male", riconosce la tiratrice di Bolzano, che però si consola con il fatto di "aver lottato fino alla fine". L'azzurra, che nelle qualificazioni ha realizzato il nuovo record olimpico con 589 punti, in finale chiude con 437.7. Se non ho fortuna nello sport immagino che avrò fortuna nella vita o nell'amore, ma da qualche parte deve tornare!

A quel punto, però, qualcosa si è rotto, con un 8.7 lasciato forse troppo presto, un 10.8 illusorio e il 9.2 che l'ha esclusa dalla zona medaglie. Oro alla tedesca Engleder davanti alle cinesi Zhang e Du. "Lui è il tiratore più forte che ho mai visto - ha ribadito la Zublasing - Dobbiamo sempre vedere come va la giornata, ma per come l'ho visto allenarsi e per quanto ci tiene, meriterebbe almeno di stare sul podio". E' un'altra delusione dopo quella nella carabina aria compressa dieci metri, la gara con le prime medaglie dell'Olimpiade carioca. "Dico di sì, ma qualcuno dovrebbe parlare con chi sta sopra per far andare meglio la prossima volta".