Palmisano 4ª nella 20 km. Poi: "Lorenzo ora"

Palmisano 4ª nella 20 km. Poi:

Questo "terzetto" può ambire a qualche medaglia anche se le cinesi sono super favorite nella specialità.

Antonella Palmisano
Palmisano 4ª nella 20 km. Poi: "Lorenzo ora"

Gara superba ma anche un pizzico di delusione per la mottolese Antonella Palmisano nella 20 chilometri di marcia alle Olimpiadi di Rio. Credevo nella medaglia, la vedevo, ma ho dato il massimo metro dopo metro e ci ho provato fino all'ultimo, non mi sono accontentata. Un risultato cosi', alla mia prima Olimpiade, mi riempie solo di gioia e credo che il bello deve ancora venire. L'Italia chiude anche con l'undicesimo posto di Elisa Rigaudo (bronzo a Pechino 2008) e la squalifica di Eleonora Giorgi, fermata dai giudici al 12° km. "Al mio ragazzo (il marciatore Lorenzo Dessi, ndr) avevo promesso che se andavo bene aspettavo la sua proposta, adesso vediamo che succede quando torno!", sono state le prime, emozionate parole dell'azzurra, arrivata a 21 secondi dal bronzo nella 20km di marcia alle Olimpiadi di Rio. Per la tarantina migliore prestazione stagionale con 1h29:03, in una gara vinta dalla cinese primatista del mondo Liu Hong (1h28:05) che nel finale si è lasciata alle spalle la messicana Maria Gonzalez (1h28:37). Mi è dispiaciuto, però me ne sono resa conto e ho dovuto fare la gara sapendo di non poter dare quello che avrei voluto. Ho sperato in una medaglia azzurra, ma Antonella e' giovane e determinata, con una carriera lunghissima davanti a se'.