Olimpiadi Rio 2016, ciclismo: dramma van Vleuten, frattura spinale

Olimpiadi Rio 2016, ciclismo: dramma van Vleuten, frattura spinale

Annemiek Van Vleuten era leader nella prova fino a quando non è caduta, davvero momenti di panico hanno caratterizzato la prova di ciclismo alle Olimpiadi 2016 di Rio. Stava andando verso la vittoria finale, ma ha visto spegnere le speranze di successo su quel muretto. La ciclista 'orange' si stava involando da sola in testa, ma quasi nello stesso punto in cui ieri è caduto Vincenzo Nibali, è finita rovinosamente a terra dopo che la sua bici si è addirittura capovolta.

"E' cosciente, niente di grave", è stato fatto sapere. Fortunatamente, le notizie pervenute da Rio sono state sin da subito incoraggianti rispetto alla grande paura dei primi minuti. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, Annemiek van Vleuten sarebbe è ricoverata in terapia intensiva con danni alla spina dorsale. Nella notte, precisamente intorno alle 04:00 italiane (quindi oltre 7 ore dopo la terribile caduta), ha pubblicato due tweet, il primo per congratularsi con la sua compagna di squadra Anna van der Breggen vincitrice della medaglia d'oro, e il secondo sulle sue condizioni di salute.