Norvegia: 323 renne uccise da un fulmine

Norvegia: 323 renne uccise da un fulmine

Più di trecento esemplari di renne selvatiche si erano radunate spontaneamente durante un forte temporale, presso l'altopiano di Hardangervidda.

Il portavoce dell'Agenzia, Kjartan Knutsen, ha detto che non è raro per le renne e altri animali selvaggi rimanere uccisi dai fulmini, ma questo è comunque un evento fuori dal comune, date le dimensioni. Non sappiamo ancora se si sia trattato di un solo fulmine o di più fulmini consecutivi.

Gli animali, scoperti da un guardiacaccia che si è trovato di fronte alla macabra scena, vivevano in un parco nazionale che ospita circa 10mila renne. Per questo le autorità norvegesi stanno studiando un sistema per prevenire una nuova ecatombe.

Un responsabile della Direzione norvegese dell'ambiente ha dichiarato che venerdì la zona è stata investita da vari, violenti nubifragi e di solito con il maltempo le renne si raggruppano. Le carcasse sono state rinvenute in un'area isolata di una riserva di caccia privata.

Abbiamo già appreso in passato di animali colpiti e uccisi da un fulmine, ma non era mai accaduto prima su questa scala.

Norveç'te Hardangervidda ovasına düşen yıldırım, 300'den fazla Ren Geyiğinin hayatını kaybetmesine neden oldu.