Nettuno, incendio in via Campoleone morta una cinquantenne disabile di Latina

Quando ha capito che non c'era nulla da fare, è rientrato in casa e ha cercato di portare fuori la moglie rimasta intrappolata. La tragedia è avvenuta in un casale di Nettuno, tra via Campoleone e via Mirabella. L'incendio, che ha preso il via da alcune sterpaglie nei dintorni dell'abitazione, grazie al caldo e al vento in pochi minuti ha mangiato ettari di terreno e si è ben presto propagato fino alla casa.

Più grave la situazione e le eventuali contestazioni dell'Autorità giudiziaria, se qualcuno ha invece appiccato il fuoco, magari per bruciare le sterpaglie come spesso accade in campagna anche se la legge lo vieta proprio per evitare situazioni di pericolo. Nonostante la corsa contro il tempo e i diversi disperato tentativi però l'anziano da solo non ce l'ha fatta e la 57enne originaria di Latina è morta carbonizzata. I vigili del fuoco sono subito intervenuti con gli idranti, ma non sono riusciti a fermare le fiamme, che hanno avvolto la casa. La donna però è morta avvolta dalle fiamme.