Motorola Moto Z Play - ecco le ultime immagini in anteprima

Motorola Moto Z Play - ecco le ultime immagini in anteprima

Infatti, basandoci su ciò che abbiamo sentito in precedenza, il Moto Z Play sarà disponibile con specifiche di fascia inferiore rispetto gli altri due modelli di gamma, il che significa che il cellulare dovrebbe rivolgersi ad un'utenza di categoria budget, ma comunque intenzionata ad ottenere il supporto Moto Mod. Abbiamo anche sentito che il telefono dovrebbe essere alimentato da un chipset Qualcomm Snapdragon 625, 2 con 3GB di RAM e dovrebbe essere equipaggiato con Android 6.0.1 Marshmallow.

I Rugged phone sono quei tipo di dispositivi che vengono acquistati principalmente da chi lavora in cantieri o cose simili, si trova quindi sempre in condizioni di "pericolo" che potrebbero portare a cadute accidentali dello smartphone. Come riportato dal video, l'urto viene attutito senza problemi, ma mentre Galaxy S7 Active assorbe tutta la caduta sui bordi della cover posteriore, Moto Z Force distribuisce meglio il contatto con il suolo rimbalzando su più lati, senza riportare graffi particolarmente evidenti. Il Moto Z Force invece si spegne definitivamente già alla sesta caduta. Infine, per il Bonus Round, sono stati fatti cadere affinché uno dei due non smettesse di funzionare. In entrambi casi la caduta è decisamente più violenta, ma come si può vedere, apparte qualche ovvia scalfitura, vetro e scocca rimangono praticamente intatti. Se volessimo fare però una sfida Samsung Galaxy S7 Active vs Motorola Moto Z Force chi la spunterebbe?