Monterenzio: esplode ordigno bellico in un garage, due morti

Monterenzio: esplode ordigno bellico in un garage, due morti

In casa di campagna a Monterenzio.

Lo scoppio ha portato alla morte di due persone: si tratta del proprietario della casa (sua residenza estiva), originario di Bologna e di una donna straniera (si presume sia la badante).

Un ordigno bellico è esploso nel garage di una casa di campagna a Monterenzio, nel Bolognese. L'abitazione non ha avuto danni strutturali. A esplodere un proiettile, residuato bellico, da 30 millimetri. L'abitazione era la seconda casa di Salmi, che possedeva assieme alla famiglia. Una seconda casa, a quanto appreso. All'interno della rimessa sono stati ritrovati altri due ordigni bellici a testimonianza dell'interesse della vittima per questo tipo di 'repertì. L'immobile e l'intera area sono stati comunque oggetto di bonifica, al fine di evitare ogni eventuale rischio. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri, oltre agli artificieri.