Milan, idea Zaza in prestito: ma la Juventus fa muro

Milan, idea Zaza in prestito: ma la Juventus fa muro

Ma, c'è sempre un ma, ed è legato alla annosa questione cessione Milan: i soldi mancano e prima si deve sbloccare l'affare Carlos Bacca e poi ci saranno i soldi per andare su Zaza, rigorista non proprio eccellente negli ultimi Europei, ma dal sicuro avvenire presente. L'ultima idea è quella di un'operazione in prestito.

Il Milan apre le danze per Simone Zaza: Galliani ha bussato alla porta della Juventus per chiedere l'attaccante bianconero in prestito. Il Milan non ha risorse da investire, congelate dalle trattative societarie e dalle difficoltà a piazzare Bacca in altre squadre.

Importantissimo inoltre riportare come sull'ex attaccante del Sassuolo ci sia una fortissima concorrenza, sia estera che italiana: West Ham, Wolfsburg e Roma stanno infatti battagliando per riuscire ad aggiudicarselo. Così il Milan sta provando a concludere Zaza a costo zero, in prestito, ma si è scontrato con l'indisponibilità della Juve: per i bianconeri il centravanti della Nazionale vale 25 milioni. Il colombiano rischia di rimanere al Milan, in una situazione che non vedrebbe nessuno soddisfatto del tutto. Alla fine è probabile che i rossoneri non otterranno i 30 milioni e Bacca non giocherà la Champions League.