Microsoft Pix ottimizza le foto sui dispositivi Apple iOS

L'ultima trovata di Redmond riguarda un'app proprietaria pronta a competere con Fotocamera, il software sviluppato da Apple.

L'applicazione è gratuita e non mira a rimpiazzare l'app per la fotocamera dell'iPhone. In circa un secondo i volti dei soggetti vengono resi più brillanti, viene migliorata la tonalità della pelle e aggiustato il colore e il bilanciamento dell'immagine.

Avete capito bene. Da ora in avanti, non avrete più bisogno di modificare le istantanee dopo esservi scattati un selfie o aver immortalato un momento di spensieratezza insieme ai vostri amici. Non in post-produzione bensì già al momento dello scatto.

La compagnia di Satya Nadella ha deciso di percorrere la strada dello sviluppo di nuove app proprietarie, che siano in grado di competere con i servizi elargiti da Apple.

Microsoft Pix è arrivata su iOS. Tuttavia, il passo per ingraziarsi anche gli utenti Android dovrebbe essere breve.

Grazie all'opzione Hyperlapse i video catturati tramite Pix verranno inoltre automaticamente stabilizzati, l'editor integrato delle foto permetterà semplici modifiche e la sincronizzazione automatica con il Rullino foto di iOS semplificherà la vita di molti utenti.

"Microsoft Pix - dice l'azienda - cattura 10 frame con ogni scatto, alcuni prima dello scatto stesso, e usa l'intelligenza artificiale per selezionare le tre migliori immagini catturate". Il risultato è che le immagini fatte con Pix sono più pulite, più luminose e con un maggior contrasto, specialmente quando si tratta di scattare in condizioni di scarsa luminosità.

Nel caso gli scatti ritraessero soggetti in movimenti, Microsoft Pix realizzerà delle Live Image.

Nello specifico, qualora il sensore rilevasse un volto nell'inquadratura, il viso del soggetto inquadrato diverrebbe un punto focale su cui applicare l'ottimizzazione dell'immagine.

Per effettuare il download di Microsoft Pix, bastera recarsi direttamente sull'App Store. Funziona su tutti gli iPhone dal 5s in poi, su iPad Air e iPad Air 2, su iPad mini 2, 3, 4 e su iPad Pro.