Lite tra circensi degenera, muore 37enne. In manette Alex Orfei

Lite tra circensi degenera, muore 37enne. In manette Alex Orfei

Ad intervenire sono stati gli uomini della Squadra mobile di Vibo e del posto fisso di Polizia di Tropea. La vittima è Werner De Bianchi, 37 anni, accoltellato a morte a Santa Domenica di Ricadi, frazione di Tropea in provincia di Vibo Valentia. Il presunto assassino è stato invece arrestato: si tratta di Alex Orfei, artista circense 31enne. Trasportato all'ospedale di Tropea e successivamente a quello di Vibo Valentia, dove è stato sottoposto a intervento chirurgico d'urgenza, è deceduto durante la notte.

L'omicidio di Werner De Bianchi è avvenuto nel piazzale del supermercato di Santa Maria di Ricadi ed è stato colpito con un fedelmente in tarda serata. De Bianchi e Orfei, appartenenti a due circhi diversi entrambi attualmente impegnati in Calabria, si sarebbero incontrati per un chiarimento che poi sarebbe degenerato fino all'accoltellamento mortale. De Bianchi avrebbe ribadito che non aveva ancora raccolto tutto il denaro per onorare il debito e che lo avrebbe fatto tra qualche giorno. "E ora tocca all'altro", con tanto di emoticon sorridente. Il termine "saccagnato", nel linguaggio giovanile di molte aree del Nord, vuol dire picchiato, pestato, ma anche "accoltellato".

Al momento non si conoscono i motivi dell'omicidio anche se alcune fonti riportano di un precedente status di Orfei, poi oscurato da facebook, nel quale si alluderebbe a contrasti con la famiglia De Bianchi per ragioni di natura passionale.