Isis: 15 i prigionieri 'giustiziati' in video

Isis: 15 i prigionieri 'giustiziati' in video

In un nuovo video dell'Isis diffuso da Raqqa, si possono vedere bambini stranieri che 'giustiziano' prigionieri. Gli altri 4 bimbi plagiati dai carnefici di Isis sarebbero un egiziano, un curdo, un tunisisno ed un uzbeco.

Le immagini, diffuse nella notte di venerdì, mostrano i cinque ragazzini in abiti militari, armati con pistole, di fronte a una fila di cinque uomini in ginocchio vestiti di arancione come i detenuti. È questa l'ultima 'faccia' della propaganda Isis via web. "Nessuno può salvare i curdi, neanche con il supporto di America, Francia, Gran Bretagna, Germania e i diavoli dell'inferno", urla uno dei baby killer prima di infierire sulla sua vittima al grido di "Allah Akbar!". In Iraq ha subito gravi perdite per mano di milizie e forze governative, in Siria ha dovuto abbandonare la città di Jarablus dopo l'offensiva della Turchia coadiuvata da nuclei di ribelli siriani. Tra i 5 baby/killer anche un britannico.