Inter, De Boer chiede un difensore: 2 gli osservati speciali!

Inter, De Boer chiede un difensore: 2 gli osservati speciali!

Ho dato la mia disponibilità, il progetto nerazzurro mi è sembrato subito interessante, poi in un secondo momento ci siamo confrontati e ogni cosa è andata velocemente a posto. A gennaio sapremo veramente chi siamo. Sono stato contatto un paio di settimane prima della firma, tramite il mio agente - ha detto De Boer -.

Il tecnico del Barça, Luis Enrique, sta puntando tutto sul giocatore catalano, ma per lui rappresenta solo una riserva di poco conto nel tridente magico composto da Neymar, Suarez e Messi.

Un'altra rivale dei nerazzurri sarà il Napoli, che ha preso quell'Arkadiusz Milik che l'olandese conosce bene: "Milik può fare molto bene". Hanno messo dentro Higuain, allo stesso tempo è partito Pogba. "Juventus? Dobbiamo capire come giocherà a centrocampo, e non è così sicuro che sia più forte dell'anno scorso".

L'olandese spiega chi saranno i giocatori cardine della sua squadra: "Banega - che può giocare in tanti ruoli, anche da regista -, Perisic e Candreva: sono fondamentali, amo chi sa giocare la palla". È un attaccante vero, forse più adatto al 4-4-2, ha energia e qualità, è uno dei migliori mancini in giro per l'Europa. Il resto dobbiamo vederlo, comunque ci proveremo. Potrebbe avere problemi nel 4-3-3, ma è giovane e può migliorare.

Le parole d'ordine di Frank De Boer sono quindi organizzazione, mentalità vincente e bel gioco. Per me l'Inter è una grande sfida perché si tratta di una big europea, oltre a essere il mio primo impiego lavorativo in Italia.