In arrivo la colonna sonora ufficiale di Stranger Things

In arrivo la colonna sonora ufficiale di Stranger Things

Scritta e diretta dai fratelli Matt e Scott Duffer questa serie ha una combinazione di elementi vincenti di altri film o serie che già conosciamo: c'è il paranormale come in X-Files, c'è l'avventura raccontata da dei bambini come in The Goonies e c'è il ricordo di un'amicizia come in Stand by Me.

Per quanto riguarda invece la musica edita presente nel telefilm, troviamo un tripudio classici degli anni '80, in particolare brani appartenenti al periodo storico a cui fa riferimento la serie (il 1983), come Should I Stay Or Should I Go dei Clash, Africa dei Toto o Elegia dei New Order (che è del 1985 in realtà), ma anche di intramontabili hit degli anni Sessanta come White Rabbit o She Has Funny Cars dei Jefferson Airplane (entrambe le tracce provengono da Surrelistic Pillow del 1967) o il classico new wave per eccellenza, ovvero Atmosphere dei Joy Division (brano piazzato proprio in uno dei momenti topici del telefilm).

Stando alle dichiarazioni che Levy ha rilasciato in una recente intervista, infatti, il piano per Stranger Things è sempre stato e continua ad essere quello di continuare a raccontare le vicende di Mike Wheeler (Finn Wolfhard) e dei suoi amici Dustin (Gaten Matarazzo), Lucas (Caleb McLaughlin) e Will (Noah Schnapp). "Ed è per questo che siamo così fiduciosi di ottenere almeno un altro paio di stagioni.".

Grazie alle anticipazioni e alla trama disponibili, scopriamo che Stranger Things, composta da 8 puntate, è una serie tv appartenente al genere soprannaturale, che sarà apprezzata sicuramente da coloro che amano gli indimenticabili anni Ottanta.

Disponibile su Spotify l'intera colonna sonora tratta dalla serie TV Stranger Things. Ma di cosa parla nel dettaglio Strange Things?

Da quando l'inquietante serie Stranger Things è approdata sul servizio di streaming statunitense Netflix, lo show non ha tardato a costruirsi un foltissimo seguito di fan che, subito, hanno sperato in una continuazione dello show. E poi sparsi qua e là una serie piena di omaggi ai grandi film di Steven Spielberg e di John Carpenter e ai romanzi di Stephen King.