Google, ecco le domande più cercate: "Cosa fare in caso di sisma?"

Google, ecco le domande più cercate:

Altri interrogativi posti dagli utenti sono: "Ogni quanto si verificano terremoti in Italia?" oppure "quanto è violento un terremoto con magnitudo 6?". Non solo. La stessa ricerca ha dimostrato che solo il 6% del campione intervistato pensa di essere ben informato sui terremoti essenzialmente attraverso web (21%) e giornali (22%).

I terremoti sono dovuti al moto delle placche tettoniche e si originano a chilometri di profondità sotto la crosta terrestre, dove fenomeni superficiali come la temperatura o l'alternarsi del giorno e della notte non hanno alcuna influenza. I morti furono 990, mentre 100 mila furono gli sfollati. Dove c'è stato il terremoto di oggi? 5. Danni a Rieti ma anche a Roma, dove subiscono lesioni il Colosseo, l'Arco di Costantino e la colonna Antonina. Quattro anni dopo, nel 1980, un sisma ancora più forte (magnitudo 6.8) colpì l'Irpinia, facendo più di 2900 morti.

13 dicembre 1990 - Il terremoto di Carlentini, noto anche come il sisma di Santa Lucia, all'1.24 interessa un'ampia parte della Sicilia sud orientale. "La legislazione antisismica italiana, allineata alle più moderne normative a livello internazionale prescrive norme tecniche in base alle quali un edificio debba sopportare senza gravi danni i terremoti meno forti e senza crollare i terremoti più forti, salvaguardando prima di tutto le vite umane".

Un sisma di magnitudo 6.4 della scala Richter caratterizzò il terremoto del Friuli del 1976, il più forte del XX secolo per l'Italia Settentrionale con 989 vittime, con una prima forte scossa a maggio ed altre a settembre, sempre con epicentro a Gemona, distrutta insieme a Venzone, Buia, Pinzano al Tagliamento, Monteaperta e tanti altri paesi crollati, senza dimenticare i circa 100mila sfollati e danni rilevanti anche al patrimonio artistico locale.

31 ottobre 2002 - Il terremoto del Molise, di magnitudo 5.9, uccide 30 persone nella provincia di Campobasso. Ebbe una magnitudo di 6 gradi e provocò il crollo di una scuola elementare a San Giuliano di Puglia: morirono 27 bambini e una maestra.

6 aprile 2009 - Un potente terremoto colpisce l'Abruzzo e in particolare L'Aquila. Il 29 maggio alle 9 si verificò un nuovo evento sismico in provincia di Modena di magnitudo 5.8.

Anche il terremoto che sventrò l'Emilia Romagna il 20 maggio del 2012 avvenne in un orario non molto distante, circa verso le 4 e 4 minuti, registrando una scossa iniziale di magnitudo 6.0, esattamente per il terremoto delle scorse ore.