Genoa, Gakpè: "Ho la fiducia di Juric e del club"

Genoa, Gakpè:

Senza paura, insomma, per la prima partita al Ferraris sulla panchina del Grifone, domani sera contro il Lecce, ma anche con la testa giusta.

Coppa Italia con i grossi calibri che entrano in circolo. A Marassi per il terzo turno di Coppa Italia arriva il Lecce, a dare il via ad una stagione che, dopo l'incontro chiarificatore di martedì sera tra Enrico Preziosi e la tifoseria, tutti sono pronti a vivere senza tensioni e con lo stesso obiettivo: divertirsi, e continuare a scrivere la storia del Genoa. Per me è una competizione che potrebbe diventare una cosa molto bella per il Genoa.

"Sono gare che se non le affronti nel modo giusto rischi di fare brutte figure - ha dichiarato - e noi dovremo entrare in campo veramente tosti". Il Lecce è una squadra con giocatori esperti che punta alla B. All'accoglienza non ho pensato, penso che sara' normale.

In conferenza stampa, l'ex allenatore del Crotone si è rivelato sintetico ma efficace: "Sono curioso di vedere la squadra all'opera".

Rimane la formazione, per forza di cose, a questo punto dell'anno, sperimentale.

Sulla destra invece non abbiamo ancora sciolto tutti i dubbi. "Gakpè dovrebbe giocare al posto di Ocampos che sta meglio, ma non partirà dall'inizio".