Freitas: "Mario Gomez al Wolfsburg? Sì, qualcosa si sta muovendo"

Freitas:

Il Direttore tecnico Freitas: "Sanchez è un giocatore importante, che ha contribuito a far importante la Colombia". Sanchez arriva in un mercato funzionale, e in un mercato dove si spendono cifre folli per Ibrahimovic e Higuain, siamo riuscita a portare a Firenze un giocatore importante. Suarez esce - probabilmente seguito da Mario Gomez - e intanto arrivano altri due colpi in entrata: si tratta del centrocampista colombiano Carlos Sanchez e del difensore croato Hrvoje Milic. "Ai tifosi dico che noi ci impegneremo al 100% e daremo massimo per vincere".

Quali sono i tuoi obiettivi.

"Prima di tutto adattarmi il prima possibile a questa squadra". Sabato giocheremo contro la Juventus, è una squadra da battere, è fortissima.

"Contro il Valencia la squadra mi ha dato delle buone sensazioni". "Io sono un calciatore e mi concentro su questo, ho persone che lavorano per me e ho fiducia in loro: sono felice di essere qui, non mi interessano le circostanze, voglio fare del mio meglio per me e per il club".

Cosa le ha chiesto Sousa e il consiglio che le ha dato Cuadrado?

"Il mister sta cercando di lavorare con tutti, specialmente a centrocampo con rotazioni che servono a verificare le sintonie".

Sul tuo ruolo, ti senti un elelemnto di rottiura di questo centrocampo.?

"Io faccio parte di qusto gruppo, l'importante è non sentirsi una alternativa. Appena ho deciso di venire qui, mi sono informato con i miei compagni di nazionale sulla città: è bellissima". Si vince insieme e si perde insieme.

Vuoi fare una promessa ai tifosi?

"Sono arrivato da una settimana ma sin dal primo giorno ho sentito come se fossi qui da tanti anni". Contano, invece, i risultati nelle gare che contano. "Non dico che vinceremo lo scudetto senza vincere le partite, le affronteremo una ad una". "Sono felice di essere qui, la Fiorentina è un top club in Italia: spero di aiutarla a raggiungere il massimo in Italia ed in Europa".