Fiumicino, auto travolta da un ncc Morta una ragazza di 15 anni

Fiumicino, auto travolta da un ncc Morta una ragazza di 15 anni

Anche il padre, ternano di 40 anni, ricoverato in ospedale versa in gravi condizioni. Elena viveva da tempo a Vicenza con la mamma e lunedì sera era arrivata a Roma per trascorrere qualche giorno col padre, che era andata a prenderla all'aeroporto con la propria auto, una Ford Ka.

La piccola utilitaria con a bordo i due era ferma in fila in zona aeroporto quando è stata tamponata da un minivan. L'incidente è avvenuto in via Mario de Bernardis, la strada che esce dallo scalo romano e imbocca la superstrada che collega alla Capitale. Elena, che aveva preso un volo da Milano per raggiungere il padre, ha riportato ferite gravi e fin da subito le sue condizioni sono sembrate critiche. Secondo quanto ricostruito dalla polizia locale di Fiumicino, padre e figlia erano fermi con la loro auto in coda, in attesa di immettersi sulla superstrada, quando alle loro spalle è arrivato il minivan Mercedes a grande velocità. L'auto è stata centrata in pieno e scagliata contro le altre vetture in colonna. Il conducente del Mercedes Viano, sottoposto ad alcol e drug test, è risultato negativo.

Sull incidente è stata aperta un'inchiesta per omicidio stradale mentre la comunità trissinese e del liceo vicentino è piombata nello sconforto. Non correrebbe pericolo di vita, ma è straziato dal dolore. Per la giovane, che vive a Vicenza con la madre, la corsa all'ospedale San Camillo è stata inutile.

Da Fiumicino stava rientrando a casa a Terni dopo le vacanze.